Singîla Mîngi Bêafrîka! Un colpo all'anima.

Francesca con i bambini di Maigarò

Africa. Un viaggio atteso e desiderato da tempo. Finalmente nell’Agosto 2011 si è realizzato.

02.08.2011

Giornata di partenza. Sono all’aeroporto di Parigi. Le ore faticano a passare,passo la notte di fronte all’area check-in delle classi Business e Affaires. Guardo Laura,la mia compagna di viaggio e sorrido speranzosa.

Leggi tutto...

 

La costruzione del nuovo ospedale di Maïgaro

Costruzione del nuovo ospedale di MaïgaroGennaio 2004:

“04 Gennaio ......come  preannunciato arrivano i volontari per iniziare la costruzione del nuovo dispensario, sono: Eugenio Gastaldon, Antonio savietto, Paolo Galvani e Adolfo Eduati

Leggi tutto...

 

Storie di bimbi orfani di genitori viventi

Natale: un bimbo deposto in una mangiatoia che i semplici pastori vengono ad adorare e che i magi sapienti riconoscono come re e Signore. Dio si fa uomo e ne assume la povertà  in tutte le sue dimensioni. La povertà di chi manca di mezzi, la povertà interiore di chi si sente solo, abbandonato, infelice, pur disponendo di benessere materiale. Vivendo in Africa, tra gente bisognosa, accosto naturalmente la vicenda di Gesù, nato in una stalla perché non v’era posto per lui, a quella di tanti bambini di qui: poveri, rifiutati e strappati alla madre, dopo la morte del padre.

Leggi tutto...

 
Facebook MySpace Twitter Digg Delicious Stumbleupon Google Bookmarks RSS Feed